Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Modifiche alla disposizione n.34 del 4 dicembre 2021 per l'ingresso nella Federazione Russa

Data:

09/12/2021


Modifiche alla disposizione n.34 del 4 dicembre 2021 per l'ingresso nella Federazione Russa

Dal 6 dicembre 2021 per i cittadini stranieri (o gli apolidi) che fanno ingresso nella Federazione Russa è richiesta l’esibizione di un certificato di negatività al COVID-19 (in russo o in inglese) risultante da test PCR (tampone molecolare) effettuato non oltre 48 ore (due giorni) prima dell’atterraggio o dell’ingresso in Russia.

In precedenza, il termine era di 72 ore (tre giorni).

Negli aeroporti, le Autorità russe (Rospotrebnadzor) organizzeranno test covid-19 a campione, sia per i cittadini stranieri e apolidi, sia per i cittadini russi.

 

Fonte normativa (in russo): Disposizione del Medico Sanitario Statale Centrale della FR del 4 dicembre 2021 № 34


383