Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Referendum abrogativi del 12 giugno 2011 – Opzione per il voto in Italia

Data:

11/03/2009


Referendum abrogativi del 12 giugno 2011 – Opzione per il voto in Italia

A seguito della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 77 in data 4 aprile 2011 dei quattro decreti presidenziali di indizione dei referendum popolari abrogativi, che si terranno il 12 giugno, si chiudono il   14 aprile   i termini di legge per la comunicazione dell’opzione da parte dei cittadini residenti all’estero che intendono esercitare in Italia il diritto di voto in occasione di detta consultazione. Entro tale data l’elettore residente all’estero puo’ esercitare l’opzione per il voto in Italia facendo pervenire – mediante consegna diretta o via telefax (8.495-9165450 o -9612926) o per e-mail (consitaly.mosca@esteri.it) la relativa comunicazione scritta alla rappresentanza diplomatico-consolare di residenza.

In proposito si rammenta che per essere esercitata validamente, l’opzione deve contenere i seguenti elementi essenziali: nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza, firma dell’elettore (non necessariamente autenticata). Si puo’ ovviamente impiegare il modulo allegato Referendum Mod OPZIONE.pdf, che non e’ di per se’ vincolante.

Sempre entro la citata data del 14 aprile l’opzione espressa potra’ essere eventualmente revocata, con le stesse modalita’.

 

Il Console Generale

Enrico Nunziata


73