Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Dichiarazioni di valore

 

Dichiarazioni di valore

 


La dichiarazione di valore in loco (DDV) è un documento ufficiale in lingua italiana rilasciato dalle Rappresentanze diplomatiche italiane a coloro che, avendo conseguito un titolo di studio presso istituti di istruzione stranieri, desiderano proseguire gli studi in Italia o avviare la procedura di riconoscimento dei titoli di studio a fini professionali.
La dichiarazione di valore non costituisce alcuna forma di riconoscimento del titolo in questione, ma è un documento di natura informativa il cui scopo consiste nel descrivere il valore acquisito dal titolo di studio nel Paese di origine, in modo da consentire all’Università italiana o al Ministero competente di valutarlo ai fini del proseguimento degli studi in Italia o dell’esercizio professionale.
Le informazioni riportate nella DDV riguardano autenticità e legittimità del titolo, stato giuridico e natura dell'istituzione che lo ha rilasciato; il valore del titolo nel Paese in cui esso è stato rilasciato ai fini scolastici, accademici e/o professionali; i requisiti di accesso al relativo corso di studio che si e’ concluso con quel titolo; la durata legale del corso medesimo ed ogni altra informazione ritenuta utile alla sua valutazione in Italia. Pertanto, la Dichiarazione di Valore non corrisponde ad un certificato di equipollenza od equivalenza.
Questo Consolato Generale ha competenza per il rilascio di Dichiarazioni di Valore in Loco relative a titoli di studio e ai titoli professionali rilasciati esclusivamente da Istituti di istruzione secondaria o accademica o enti professionali ufficialmente riconosciuti che si trovano nella propria circoscrizione consolare.
Per i titoli di studio ottenuti nelle altre Regioni della Federazione Russa è competente il Consolato Generale d'Italia in San Pietroburgo mentre il rilascio delle DDV per i titoli di studio conseguiti nei territori delle ex Repubbliche Sovietiche rientra nella competenza delle Rappresentanze diplomatico/consolari italiane in quegli Stati.
Il costo della “Dichiarazione di Valore in Loco” corrisponde all’art. 66N (€41) del tariffario consolare ai fini del riconoscimento professionale in Italia. Al costo della “Dichiarazione di Valore in Loco” deve essere aggiunta la cifra corrispondente alla tariffa dell’autentica di copia (Art. 71 del tariffario consolare - €10/foglio) e di traduzione (art.72A del tariffario consolare - €13/foglio).
L’esenzione dal pagamento della “Dichiarazione di Valore in Loco” si applica soltanto nel caso di comprovati motivi di studio. Un elenco non esaustivo di motivi comprovati è il seguente:

• domanda di iscrizione presso un qualsiasi Istituto di formazione universitaria o superiore;
• lettera di accettazione da parte di un Istituto di formazione universitaria o superiore.

 

Modalità di presentazione della domanda

1. Le domande per le dichiarazioni di valore ad uso ISCRIZIONE UNIVERSITARIA possono essere presentate solo al CENTRO VISTI VMS, ad eccezione delle iscrizioni nelle Istituzioni di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM).
Per le informazioni sulle modalita’ per presentare la domanda si prega di consultare il sito del Centro Visti VMS all’indirizzo:

https://italy-vms.ru/la-procedura-di-presentazione-una-richiesta-di-dichiarazione-di-valore/

https://italy-vms.ru/poryadok-oformleniya-zaprosa-na-dichiarazione-di-valore/

 

Documentazione richiesta

  •  copia del passaporto dell’interessato (pagina con i dati anagrafici);
  •  documentazione comprovante la presentazione della domanda di preiscrizione o l’idoneità all’immatricolazione oppure attestazione di iscrizione al corso;
  •  l’originale del titolo di studio (diploma scolastico, diploma di laurea, ecc.) con il timbro “apostille” dell'Ufficio Regionale competente del Ministero dell'Istruzione della Federazione Russa;
  •  fotocopie (senza autentica notarile) di tutte le pagine del titolo di studio compresi gli allegati e l’apostille (in due copie);
  •  la traduzione in italiano (sempre in due copie) di tutte le pagine del titolo di studio compresi gli allegati e l’apostille. Si consiglia vivamente di rivolgersi ai traduttori accreditati presso il Consolato Generale a Mosca. L’elenco e’ consutabile all’indirizzo:
  • https://consmosca.esteri.it/consolato_mosca/it/in_linea_con_utente/elenco-dei-traduttori-accreditati.html
  • NB: Non saranno accettate le traduzioni con legalizzazione notarile.

2. Le domande per le dichiarazioni di valore devono essere presentate direttamente al CONSOLATO GENERALE se il rilascio e’ richiesto:

A) ai fini dell’iscrizione nelle Istituzioni di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM)

Documentazione richiesta

  •  copia del passaporto dell’interessato (pagina con i dati)
  •  documentazione comprovante la presentazione della domanda di preiscrizione / idoneità all’immatricolazione / attestazione di iscrizione al corso.
  •  l’originale del titolo di studio (diploma scolastico, diploma di laurea, ecc) con il timbro “apostille” dell'Ufficio Regionale competente del Ministero dell'Istruzione della Federazione Russa
  •  fotocopie (senza autentica notarile) di tutte le pagine del titolo di studio compresi gli allegati e l’apostille (in due copie)
  •  la traduzione in italiano (sempre in due copie) di tutte le pagine del titolo di studio compresi gli allegati e l’apostille. Si consiglia vivamente di rivolgersi ai traduttori accreditati presso il Consolato Generale a Mosca.
  • https://consmosca.esteri.it/consolato_mosca/it/in_linea_con_utente/elenco-dei-traduttori-accreditati.html
  • NB: Non saranno accettate le traduzioni con legalizzazione notarile.

B) ai fini dell’esercizio della professione

Documentazione richiesta

  •  copia del passaporto dell’interessato (pagina con i dati)
  •  l’originale del titolo di studio (diploma scolastico, diploma di laurea, ecc) con il timbro “apostille” dell'Ufficio Regionale competente del Ministero dell'Istruzione della Federazione Russa
  •  fotocopie (senza autentica notarile) di tutte le pagine del titolo di studio compresi gli allegati e l’apostille (in due copie)
  •  la traduzione in italiano (sempre in due copie) di tutte le pagine del titolo di studio compresi gli allegati e l’apostille. Si consiglia vivamente di rivolgersi ai traduttori accreditati presso il Consolato Generale a Mosca.
  • https://consmosca.esteri.it/consolato_mosca/it/in_linea_con_utente/elenco-dei-traduttori-accreditati.html
  • NB: Non verranno accettate le traduzioni con legalizzazione notarile.

 


42